G. Brera - G. L. Lagrange
Incontro con Fiorillo, agronomo di una tenuta tolta alla camorra

fiorillo-rapido-preside-vicepresideNell'ambito del progetto Nutrire la legalità, da anni proposto nella nostra scuola, gli studenti del triennio IPSEOA del Lagrange e di quattro quinte del Pareto hanno incontrato Roberto Fiorillo, l'agronomo della cooperativa Le terre di don Peppe Diana, in provincia di Caserta. Insieme agli altri soci, Fiorillo ha avuto in affidamento la tenuta agricola appartenuta al boss Michele Zaza a Castel Volturno, per la realizzazione di una fattoria didattica e del caseificio che produce la Mozzarella della Legalità, primo prodotto campano realizzato sui terreni confiscati alla camorra. Durante l’incontro, gli studenti si sono confrontati sul senso dell'impegno per la legalità e hanno riflettuto sul rapporto tra legalità e qualità dei prodotti agricoli.

Gli studenti delle terze di Enogastronomia del Lagrange sono stati inoltre coinvolti in un laboratorio di cucina condotto da Gennaro Rapido, maestro pizzaiolo del famoso Gino Sorbillo, che con passione ha trasmesso i rudimenti fondamentali per la preparazione della vera pizza napoletana.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.