Informatica e Telecomunicazioni articolazione: Informatica

Il curriculum dell’articolazione Informatica prevede competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell'elaborazione dell'informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione, che si rivolgono all'analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, basi di dati, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione dei segnali. Nell'analisi e realizzazione delle soluzioni, ha un approccio razionale, concettuale e analitico, orientato al raggiungimento dell'obiettivo, che esercita in contesti di lavoro caratterizzati prevalentemente da una gestione in team.

Il mondo del lavoro è in continua evoluzione e anche le figure richieste dalle aziende variamo molto rapidamente, con questa premessa il corso di informatica cerca di coniugare i seguenti punti:

  • Capacità di risolvere i problemi (problem solving) utilizzando strumenti tecnologici:
  • I ragazzi del Lagrange lavorano molto sul problem solving attraverso la programmazione. Le ore di laboratorio durante il triennio sono trascorse principalmente a programmare con i linguaggi più ricercati dalle aziende (C e Java), che vengono integrati con applicativi come Blooky, App Inventor e Scratch (utilizzati soprattutto nel biennio comune) utili allo sviluppo delle competenze sul coding
  • Capacità di adattarsi alle novità tecnologiche e di rimanere aggiornati durante i tre anni di specializzazione i ragazzi hanno la possibilità di affrontare tematiche e quindi di sviluppare competenze su aspetti tecnologici chiave e attuali come:
  • Internet delle cose IoT: è da tre anni che i ragazzi di 5 superiore presentano alle commissioni dell’esame di Sato progetti basati sull’IoT esempi sono il progetto relativo alla dispensa intelligente e il progetto sulla casa domotica. Sono due lavori che hanno coinvolto tutta la classe e basati sullo sviluppo di App Android in grado di comunicare con una rete di sensori programmati attraverso schede Raspberry e schede Arduino.
  • Big Data Analisysis. I ragazzi del Lagrange durante il triennio hanno avuto la possibilità di effettuare dell’alternanza scuola lavoro presso delle società che trattano di Big Data. Inoltre sempre durante il secondo periodo della classe quinta sono stati sviluppati dei lavori sulla ricerca di parole chiave all’interno di testi per generare automaticamente messaggi a carattere pubblicitario.
  • Reti di calcolatori, la scuola è molta attenta alle problematiche legate alla sicurezza e alla configurazione delle reti informatiche. L’esperienza di alternanza scuola lavoro e alcuni progetti realizzati il quinto anno portano i ragazzi ad avere una conoscenza approfondita delle problematiche e delle soluzioni inerenti alle reti di calcolatori.
  • Industria 4.0 La robotica è diventata parte integrante del curriculum di ogni ragazzo che segue la specializzazione. Una unità didattica dedicata alla programmazione del robot Comau e.Do viene eseguita in ogni anno del triennio: la classe viene suddivisa in gruppi ai quali viene sottoposto un problema di movimento che dovrà essere risolto programmando il robot.

Profilo

Il diplomato in Informatica e Telecomunicazioni:

ha competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell'elaborazione dell'informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione;

ha competenze e conoscenze che, a seconda delle diverse articolazioni, si rivolgono all'analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, basi di dati, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione e ricezione dei segnali;

ha competenze orientate alla gestione del ciclo di vita delle applicazioni che possono rivolgersi al software: gestionale - orientato ai servizi - per i sistemi dedicati "incorporati";

collabora nella gestione dei progetti, operando nel quadro di normative nazionali ed internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni ("privacy");

È in grado di:

collaborare, nell'ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale e di intervenire nel miglioramento della qualità dei prodotti e nell'organizzazione produttiva delle imprese;

collaborare alla pianificazione delle attività di produzione dei sistemi, dove applica capacità di comunicare e interagire efficacemente, sia nella forma scritta che orale;

esercitare, in contesti di lavoro caratterizzati prevalentemente da una gestione in team, un approccio razionale, concettuale ed analitico, orientato al raggiungimento dell'obiettivo, nell'analisi e nella realizzazione delle soluzioni;

utilizzare a livello avanzato la lingua inglese per interloquire in un ambito professionale caratterizzato da forte internazionalizzazione;

definire specifiche tecniche, utilizzare e redigere manuali d'uso;

In particolare, con riferimento a specifici settori di impiego e nel rispetto delle relative normative tecniche, viene approfondita nell'articolazione Informatica l'analisi, la comparazione e la progettazione di dispositivi e strumenti informatici e lo sviluppo delle applicazioni informatiche.

Sbocchi professionali

Il nuovo piano di studi ridefinisce e riqualifica la figura del diplomato in Informatica e Telecomunicazioni.

Con la massiccia diffusione dell'automazione d'ufficio, si aprono molte possibilità nei servizi per l'informatica: nuove figure di gestori di basi di dati, esperti di applicazioni, sistemisti e amministratori di rete; esperti di sviluppo software in ambienti aperti, di manutenzione hardware e software e di formazione.

A queste possibilità si aggiunge un'accresciuta richiesta di esperti di automazione, con competenze interdisciplinari, conseguente al processo di automazione della produzione industriale.

Inoltre vanno considerate quelle offerte dovute al rapido espandersi dell'informatica nei settori delle reti geografiche (dati, voce e immagini), la multimedialità, il superamento del concetto di dato con quello di oggetto, l'integrazione tra sistemi informatici aperti.

È proprio degli ultimi anni un aumento vertiginoso della domanda di tecnici informatici in settori quali:

  • centri elaborazione dati aziendali;
  • telecomunicazioni;
  • internet;
  • pubblica amministrazione ed uffici legali;
  • centri di certificazione qualità;
  • softwarehouse (aziende per lo svilluppo di software);
  • formazione di base

Quadro orario

Materie Terza Quarta Quinta
Lingua e letteratura italiana 4 4 4
Lingua e cultura straniera 3 3 3
Storia, cittadinanza e costituzione 2 2 2
Matematica 3 3 3
Complementi di matematica 1 1 0
Sistemi e reti 4 (2) 4 (3) 4 (3)
Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni 3 (1) 3 (2) 4 (3)
Gestione progetto, organizzazione d′impresa 0 0 3
Informatica 6 (3) 6 (2) 6 (4)
Telecomunicazione 3 (2) 3 (2) 0
Scienze motorie e sportive 2 2 2
Religione cattolica o attività alternativa 1 1 1

L′attività didattica di laboratorio caratterizza gli insegnamenti dell'area di indirizzo dei percorsi degli istituti tecnici; le ore indicate tra parentesi sono riferite alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici.

Nota: le classi 3a e 4a formano il 2° biennio, pertanto le ore previste in compresenza sono 17 per il 2° biennio e 10 per il 5° anno

Quadro orario

Laboratori utilizzati

  • Laboratorio di Informatica
  • Laboratorio di Sistemi
  • Laboratorio di Elettronica

I progetti

Gli studenti di Informatica partecipano a vari progetti, quali:

  • Digital Citizenshipprogetto finanziato dalla Comunità Europea, che si propone di educare gli studenti alla cittadinanza digitale, utilizzando in modo critico e consapevole la rete e i media digitali
  • Reputazione Web organizzato da Orienta Giovani del Comune di Milano, che propone attività di verifica della propria WEB reputazione riguarda anche I ragazzi che cercano lavoro e qualunque individuo desideroso di ricollocarsi professionalmente. Questo corso intende aiutare gli studenti a costruire e gestire la propria reputazione online, per rendere più efficiente ed efficace la ricerca del lavoro tramite i social.
  • L'Avvocato ti orienta: attività di consulenza per districarsi nelle differenti tipologie contrattuali quali contratti a termine, contratti di somministrazione, apprendistato, lavoro a chiamata, stage, tirocini formativi e così via); ma anche per conoscere meglio le tutele e i propri diritti o avere indicazioni su specifiche problematiche (licenziamenti, demansionamenti o mobbing)
  • Incontri di orientamento sulle tecniche di ricerca attiva del lavoro con simulazione di prove individuali, assessment di gruppo e testimonianze aziendali. Quest’attività prevede il coinvolgimento delle imprese del territorio che commissioneranno agli studenti un project work come business case da sviluppare e risolvere.

Un'esperienza online PCTO della 5 informatica

Qui vediamo un progetto realizzato dal laboratorio di Informatica sulla programmazione robotica usando un software di simulazione: un braccio meccanico in grado di spostare le pedine sulla scacchiera.

Un'app per il sistema operativo android che legge, da un sito web, i dati delle iscrizioni alle classi prime di alcune scuole milanesi e li presenta utilizzando vari grafici (istogramma, torta, ecc). E' possibile selezionare le varie scuole e scegliere il tipo di grafico.

Un esempio di programmazione concorrente in Java. 

I consigli degli ex studenti

Alessio, ex studente di Informatica, non ha avuto alcun problema a trovare lavoro dopo il diploma, grazie agli stage svolti durante gli studi e i contatti avuti dalla scuola.


Come è organizzato l'Istituto Tecnico? E qual è il clima del Lagrange? Ce lo spiega chiaramente Gianluca, che si è diplomato in Informatica, mettendo in luce l'importanza delle esperienze di PCTO alternanza scuola-lavoro.